Razzismo di ritorno. Lo sbaglio che (forse) non c’è.

In questi giorni ha fatto scalpore (vabbeh nella misura in cui può far scalpore un’altra notizia nel momento in cui la nazionale esce dai mondiali di calcio), la notizia appunto di un ristoratore napoletano che fuori dal suo locale ha affisso un cartello in cui vieta l’entrata ai leghisti in seguito alle loro reiterate affermazioni razziste. Scandalo. Razzismo di ritorno. … Continua a leggere

Statuto dei lavoratori addio, è stato bello… (il nord e lo psicopatico attaccamento al lavoro)

Partiamo dal presupposto che in questo momento odio tutti. E partiamo da un secondo presupposto ossia che al nord il lavoro sia una malattia. Mio cugino, cuoco, è andato a lavorare col braccio rotto perchè non poteva dire di no al suo capo (ha un contratto regolare con diritti che avrebbe potuto far valere, ma proprio lui diceva che si … Continua a leggere

Elio e Garibaldi!

Garibaldi fu ferito fu ferito ad una gamba Garibaldi che comanda che comanda il battaglion!! Mitico Elio! http://www.youtube.com/watch?v=deLisgnoPZI Lei pensa che sia stato facile unificare un paese che a differenza di oggi era un coacervo di popoli che parlavano lingue differenti che pensavano cose differenti! Una fatica immane per un personaggio come Garibaldi. Ma lei pensa che Garibaldi non abbia … Continua a leggere

Gelmini la scuola del sud del nord e lo stereotipo di ritorno

http://www.repubblica.it/scuola/2010/05/13/news/fondi_edilizia_scolastica-4034281/   Inizio seriamente a pensare che se chi va al potere pensa al suo orticello di provenienza e solo quello, allora anche al sud e anche al centro converrebbe creare un grandioso partito semi razzista che grida contro il le persone settentrionali e impedisce ai loro figli di studiare in scuola decenti e di avere le stesse possibilità dei … Continua a leggere

O si fa l’Italia o si muore!

http://www.repubblica.it/cronaca/2010/05/06/news/l_altra_italia_a_teano-3855291/ Mi sono troppo divertita questi giorni a leggere, nell’ambito delle celebrazioni per l’unità d’Italia, la dichiarazione di Bossi per cui il Nord in realtà non voleva l’unità d’Italia. Ahahaha Si vede che la sua cultura si basa sul corso radioelettra e si capisce anche come mai suo figlio non sia riuscito a prendere la maturità. La storia si potrà … Continua a leggere

La giunta comunale di Bergamo, i bambini impressionabili e i baci rubati

Vorrei denunciare il disgustoso uso fatto di neonati e bambini dell’asilo nonchè della elementari da parte di adulti senzienti. Non sto parlando di pedofilia, ma della strumentalizzazione quotidiana da parte di adulti del pensiero dei bambini. Gli adulti hanno pregiudizi, pensieri negativi e cattivi e li attribuiscono a bambini che null’altro vorrebbero fare se non giocare. Vi fa orrore quanto … Continua a leggere

La famiglia Gambardella e l’incredibile simpatia di noi romani

http://www.corriere.it/spettacoli/10_aprile_27/cesaroni-del-sud-costantini_8edaf9fc-51c2-11df-9da0-00144f02aabe.shtml Pare che dopo il successo dei Cesaroni, canale 5 sia scesa lì dove quel demente del figlio di Bossi, la trota, non è mai stato: Napoli. Leggo che si sta girando un nuova fiction in cui questa famiglia napoletana, Gambardella, vede il proprio figlio divorziato fidanzarsi con la figlia di un nordico magistrato un po’ leghista trasferito, con suo … Continua a leggere